PRIMA SQUADRA: PAOLO GRASSI (FEZ) IS BACK

27 giugno 2020

Dopo 3 convincenti stagioni a Settimo, con un campionato di serie D vinto, fa il suo ritorno a casa Paolo Grassi, “canterano” classe 1998; abbiamo trovato il tempo di intervistarlo tra un esame e l’altro.

Dopo 3 convincenti stagioni a Settimo, con un campionato di serie D vinto, fa il suo ritorno a casa Paolo Grassi, “canterano” classe 1998; abbiamo trovato il tempo di intervistarlo tra un esame e l’altro:

Ciao Paolo, innanzitutto bentornato a casa! Scelta dura lasciare Settimo dopo tre stagioni ottime e un campionato vinto, cosa ti porti dietro da questa esperienza?
Grazie! Scelta dura si, difficoltà economiche e scelte societarie, che rispetto e comprendo, hanno por- tato a questa separazione. Lascio ottimi ricordi, persone fantastiche e un bellissimo ambiente, che mi ha permesso di crescere come uomo e come giocatore, dandomi la possibilità di confrontarmi con alti livelli di basket.

Ritorni in una squadra diversa da quella che hai lasciato, tolto qualche interprete “storico”, cosa ti aspetti da questa nuova avventura?
Torno in una squadra e in un ambiente diverso, con nuovi obiettivi e con nuove armonie. Spero di essere un’aggiunta costruttiva e utile fin da subito, cestististicamente e umanamente.

Sappiamo che la presenza di Coach Simo ha influito molto, pronto a fare il definitivo salto di qualità con lui?
Sicuramente Simo ha influito grandemente, è stato il primo a darmi un shot coi grandi, facendomi fare gavetta, panca abbondante e tanto sviluppo in allenamento. Spero di ripagargli la nuova fiducia dimo- strandomi ormai pronto per fare il fantomatico salto di qualità!

 

Altre Pagine

07 febbraio 2021

Il protocollo ha lo scopo di contenere al massimo il rischio di contagio contemplando la necessità per i tesserati delle società partecipanti ai campionati seniores regionali, ai campionati giovanili regionali, al 3x3 indoor, di poter svolgere attività di allenamento, in preparazione alla partenza dei rispettivi campionati.

 
22 dicembre 2020

Ogni giorno gli sprechi d’acqua pro capite in Italia sono veramente alti: se ne consumano ben 241 litri, più che in ogni altra nazione europea. Un problema, quello degli sprechi dell’”oro blu”, che va di pari passo con le problematiche ambientali che uno stile di vita sostenibile aiuta a ridurre.

 
26 settembre 2020

Nella serata di ieri, tramite una videoconferenza collettiva diretta dall’Ufficio Gare, sono stati redatti i gironi e la formule del campionato regionale di serie D.

 
Trezzano Basket
Via Giuseppe Di Vittorio 12 E
Trezzano sul Naviglio
20090
Tel: 0248401001 (da lunedì a venerdì dalle 17 alle 20)
P.iva: 11331530151